ACCORDO INMARSAT – AIRBUS PER I NUOVI SATELLITI GX

Airbus ha siglato il contratto con Inmarsat, leader nelle comunicazioni satellitari mobili, per la progettazione, produzione e realizzazione del primo di una nuova generazione di satelliti geostazionari in banda Ka, Inmarsat GX7, 8 e 9.

Questi tre satelliti sono i primi a essere basati sulla nuova linea di prodotti OneSat di Airbus, la quale è riconfigurabile in orbita.

“Grazie all’elaborazione a bordo e alle antenne attive, i tre satelliti in banda Ka saranno in grado di regolare la propria copertura, capacità e frequenza. In questo modo potranno fornire dinamicamente energia e larghezza di banda, per adattarsi in tempo reale alle esigenze di Inmarsat nel fornire connettività a banda larga HTS (High Throughput) per il mercato della mobilità – si legge nella nota del costruttore francese -. La piattaforma altamente innovativa dei satelliti OneSat di Airbus si basa su un approccio standard, modulare e design-to-manufacturing e può essere consegnata più rapidamente rispetto ai classici satelliti per le telecomunicazioni”.

Il satellite “pronto all’uso” OneSat si basa sulla lunga esperienza acquisita da Airbus grazie ai propri satelliti Eurostar per le telecomunicazioni, altamente affidabili, e alla realizzazione di mega-costellazioni.

Gli investimenti effettuati da Airbus e dai propri partner nello sviluppo innovativo di OneSat sono supportati dall’Agenzia spaziale europea – ESA e da diverse agenzie nazionali, in particolare di Regno Unito e Francia.