COPERNICUS: L’EEA AFFIDA A GAF IL MONITORAGGIO DEL SUOLO  

L’Agenzia Europea per l’Ambiente – EEA ha assegnato a GAF AG, società di e-GEOS, l’aggiornamento del servizio Copernicus Land Monitoring, relativo alle foreste e ai pascoli.

GAF guiderà un team composto da e-GEOS (Telespazio/ASI), GeoVille e SIRS, supportati da Telespazio Ibérica.

GAF eseguirà l’aggiornamento dei dati attraverso le informazioni ottenute dai satelliti Sentinel-1 e  Sentinel-2 del programma europeo di osservazione della Terra Copernicus.

“L’analisi sarà effettuata su un’area di circa 6 milioni di km2, con un livello di risoluzione spaziale di 10 metri, in tutti i 39 Paesi che fanno parte della EEA – si legge nella nota di e-Geos -. Tutti i prodotti finali saranno resi disponibili gratuitamente dall’EEA attraverso il portale CLMS”.

Il servizio serve un’ampia comunità di utenti, dagli organismi pubblici europei agli Stati membri e alle autorità ambientali regionali, oltre al settore del valore aggiunto.

L’approccio di elaborazione basato sul cloud scelto, in combinazione con gli sviluppi all’avanguardia di GAF nell’analisi dei dati, sfrutterà appieno le potenti capacità di elaborazione dei dati e del servizio di accesso alle informazioni di Copernicus (Data and Information Access Service – DIAS), fornite da Mundi Web Services.

Questa configurazione aprirà anche la strada per il futuro monitoraggio ad alta risoluzione verso applicazioni su scala globale.