ENEA LANCIA PROGETTO “KEP” PER LA COMPETITIVITÀ DELLE IMPRESE

“Rafforzare la crescita e la competitività delle aziende italiane con soluzioni innovative  ‘su misura’, con la consulenza di ricercatori dedicati e il supporto di infrastrutture all’avanguardia”. È questo l’obiettivo del Knowledge Exchange Program – KEP dell’ENEA che mette a disposizione delle imprese e delle loro associazioni un team di 15 “ambasciatori dell’innovazione” specializzati nel trasferimento tecnologico, un Fondo da 2,5 milioni di euro per lo sviluppo di progetti congiunti e il portale dedicato www.kep.enea.it con una selezione di tecnologie e servizi avanzati al quale è possibile iscriversi.

“Il KEP nasce dalla volontà ENEA di costruire nuovi ponti fra ricerca pubblica e mondo produttivo, partendo da un’esperienza di successo come l’Industrial Liaison Program del MIT di Boston. L’obiettivo è di sviluppare tecnologie e progetti innovativi attraverso rapporti duraturi di collaborazione e fiducia con le imprese, nella prospettiva di Terza Missione e di scambio di conoscenza – ha sottolineato Federico Testa, presidente dell’ENEA -. Siamo convinti che l’innovazione fatta insieme alle imprese di tutti i settori e di tutte le dimensioni sia più che mai una chiave di volta per la crescita e l’occupazione e che le partnership tra ricerca pubblica e imprese siano strategiche per una nuova progettualità dell’innovazione”.

L’iniziativa sviluppata in collaborazione con CNA, Confapi, Confartigianato, Confindustria e Unioncamere  è stata presentata a Roma nel corso dell’evento “Innovare insieme: una sfida per Istituzioni, Ricerca e Imprese” dal viceministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Lorenzo Fioramonti, il vicepresidente di Cassa Depositi e Prestiti – CDP Luigi Paganetto.