LA MODERNIZZAZIONE DELLO SPAZIO AEREO DELL’ARABIA SAUDITA SARÀ GESTITA DA ENAV

“Siamo fieri di essere stati selezionati da GACA e Saudi Air Navigation Services – SANS per questo importante progetto e sono certa che questa occasione rappresenta la prima di una relazione lunga e fruttuosa tra le nostre aziende”. Con queste parole, l’amministratore delegato di ENAV SpA, Roberta Neri, ha annunciato che l’azienda italiana è stata selezionata, dalla General Authority of Civil Aviation, come prime contractor per la modernizzazione dello spazio aereo dell’Arabia Saudita.

Enav infatti, affiancata dalla controllata IDS AirNav e dal partner Blue Horizon Telecom, sarà impegnata fino al 2023 nell’implementazione del Saudi Future Airspace Concept – SFAC, con un contratto dal valore complessivo stimato in oltre 12 milioni di euro.