LEONARDO: L’SRT-800 SARÀ INSTALLATO SUGLI AWACS NATO

La nuova software defined radio di Leonardo SpA, SWave® Airborne SDR SRT-800, è stata scelta da Boeing per equipaggiare i velivoli E-3A Airborne Warning and Control System – AWACS della flotta NATO. Tra i pochi asset proprietari e di diretta gestione dell’Alleanza Atlantica, la flotta di AWACS è oggetto di una serie di aggiornamenti tecnologici per mantenere la sua capacità operativa fino al 2035, nell’ambito del Final Lifetime Extension Programme – FLEP.

L’SRT-800 di Leonardo doterà gli AWACS di connettività aria-aria e aria-superficie sicura e cyber-resiliente. Questo tipo di protezione si sta rendendo sempre più necessaria per tutte le operazioni militari, dal momento che gli attacchi cyber costituiscono una seria minaccia.

“Le dimensioni contenute, il peso e le prestazioni dell’SRT-800 consentono alla radio di essere integrata sulla maggior parte dei velivoli civili e militari ad ala fissa e rotante, con o senza pilota – si legge nella nota diffusa dall’ex Finmeccanica -. Ideale per il retrofit, un singolo sistema SRT-800 può sostituire svariate unità avioniche tradizionalmente separate, incluse radio UHF/VHF, SATCOM, SINCGARS e dispositivi criptati”.

In base al contratto Boeing integrerà l’SWave® Airborne SDR SRT-800 nel sistema di missione dell’E-3A ed essendo software-defined, le radio possono essere completamente riconfigurate mediante un aggiornamento del software, senza la necessità di modificare l’hardware. Questo rende il sistema italiano estremamente versatile in quanto gli aggiornamenti possono essere eseguiti semplicemente e in modo economico.