RICONFERMATI I VERTICI DEL CLUSTER TECNOLOGICO NAZIONALE AEROSPAZIO

Confermata Cristina Leone e i vertici del CTNA, il Cluster Tecnologico Nazionale Aerospazio impegnato nello sviluppo e nella crescita delle Piccole e Medie Imprese – PMI del settore.

Il Cluster ha tra i suoi obiettivi la valorizzazione delle eccellenze tecnologiche nazionali, il potenziamento del sistema di ricerca ed innovazione, lo sviluppo di tutti gli attori industriali lungo la filiera di settore spaziale, il rafforzamento della competitività a livello nazionale ed internazionale e la crescita qualitativa e quantitativa dell’occupazione del comparto.

“Il Cluster sarà impegnato nella missione di sviluppare innovazione, che ci aspettiamo sarà fortemente sostenuta attraverso gli strumenti che il Governo deciderà di mettere in campo per poter uscire dalla crisi dovuta al COVID – ha spiegato Cristina Leone -. In Italia, il settore aerospazio, Difesa e Sicurezza attiva un fatturato di oltre 13,5 miliardi di euro, e genera occupazione qualificata per 45.000 persone. Considerando l’impatto indiretto e indotto, il comparto mobilita 159.000 occupati.

Tra i soci del CTNA ci sono l’AIAD, ASI, Avio Aero, Leonardo SpA, Cira, CNR insieme con i dodici distretti aerospaziali regionali del Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna, Liguria, Toscana, Umbria, Lazio, Abruzzo, Sardegna, Campania, Puglia e Basilicata.