RYANAIR ACQUISTA MALTA AIR: IN ARRIVO COA MALTESE

Ryanair Holdings ha concluso l’accordo per l’acquisizione di Malta Air, una start up maltese, nella quale Ryanair trasferirà e tramite cui accrescerà la sua flotta di 6 aeromobili B737 basati a Malta.
Questo investimento in Malta Air permetterà alla compagnia britannica di incrementare la sua già consistente presenza a Malta (3 milioni di clienti all’anno) e accedere ai mercati extra Ue (Nord Africa) dall’isola.

Per la fine di giugno è previsto il completamento dell’accordo, a seguito del quale Ryanair Holdings si propone di: trasferire i 6 aeromobili con base a Malta sul registro maltese; convertire in contratti locali, pagando le imposte maltesi, i contratti per 200 membri dell’equipaggio con base a Malta; accrescere la propria flotta con base a Malta arrivando a 10 aeromobili entro tre anni e creare oltre 350 posti di lavoro; brandizzare la sua flotta basata a Malta con i colori Malta Air per l’estate 2020; trasferire gli aeromobili Ryanair basati in Francia, Italia e Germania sul Certificato di Operatore Aereo di Malta: ciò consentirà ai relativi equipaggi di pagare le imposte sul reddito localmente in Francia, Italia e Germania anziché in Irlanda, dove sono attualmente tenuti a pagare le imposte sul reddito sotto il COA irlandese di Ryanair.

“Ryanair è lieta di dare il benvenuto a Malta Air in Ryanair Group, che include ora Buzz (Polonia), Lauda (Austria), Malta Air e Ryanair (Irlanda) – ha dichiarato il Ceo di Ryanair, Michael O’Leary –. Malta Air manterrà con orgoglio il nome e la bandiera maltese volando in oltre 60 destinazioni in tutta Europa e Nord Africa; procederemo intanto nell’intento di accrescere la nostra flotta, le rotte, il traffico e i posti di lavoro su Malta nel corso dei prossimi tre anni. Ryanair apprezza l’expertise della Maltese Civil Aviation Directorate (CAD) nel concedere la licenza a Malta Air di operare con B737 e non vediamo l’ora di lavorare congiuntamente con le autorità maltesi nei prossimi anni, poiché speriamo di aggiungere oltre 50 aeromobili al registro maltese”.

“La relazione tra Ryanair e Malta si è evoluta in una collaborazione di successo – ha dichiarato Konrad Mizzi, ministro del Turismo maltese –. Accogliamo con favore l’impegno di Ryanair a operare e far crescere una compagnia aerea con sede a Malta, che contribuirà in larga misura allo sviluppo del Paese”.