SPAZIO, RIUNIONE DEL COMINT IN VISTA DELL’INTERMINISTERIALE ESA

Si è tenuto, lo scorso 11 novembre, il COMitato INTerministeriale per le politiche relative allo spazio e all’aerospazio – COMINT. Alla riunione ha partecipato il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte insieme con presenti i Ministri Lorenzo Guerini e Paola Pisano.

Durante il COMINT è stato presentato il Documento Strategico di Politica Spaziale Nazionale, il documento di posizionamento che definisce le linee prioritarie per la partecipazione all’Interministeriale dell’Agenzia Spaziale Europea – ESA.

“Il settore dello spazio è di fondamentale importanza per l’Italia, che da anni esercita un ruolo di leadership a livello scientifico e tecnologico grazie al lavoro sinergico di istituzioni, enti di ricerca e industria – ha commentato il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Riccardo Fraccaro, a margine della riunione -. Questo governo intende promuovere una strategia di politica spaziale mirata, con l’obiettivo di orientare tutte le attività del comparto alla crescita del Paese”.

All’incontro hanno preso parte anche i viceministri dell’Economia Laura Castelli, dell’Interno Vito Crimi e della Salute Pierpaolo Sileri, i sottosegretari agli Esteri Manlio Di Stefano, alla Cultura Lorenza Bonaccorsi, allo Sviluppo Economico Alessia Morani e all’Agricoltura Giuseppe L’Abbate, nonché i rappresentanti dei ministeri dell’Istruzione, dell’Ambiente, dei Trasporti, degli Affari europei e della Conferenza delle Regioni, oltre al segretario del Comint, ammiraglio Carlo Massagli, e al presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana Giorgio Saccoccia.