TELESPAZIO VEGA UK: VINTI NUOVI IMPORTANTI CONTRATTI UE

Telespazio VEGA UK si è aggiudicata nel Regno Unito alcuni importanti contratti, per un valore complessivo di 12 milioni di Euroin settori strategici quali i sistemi per i Big Data, i servizi per affrontare gli effetti dei cambiamenti climatici e la Quality Assurance.

“Si tratta di un eccellente esempio di come il Regno Unito possa assumere un ruolo di primo piano sulla scena europea, grazie anche alla nostra appartenenza all’ESA, per lo sfruttamento e l’utilizzo dei servizi di osservazione della Terra e climatici di alta qualità – ha commentato Graham Turnock, CEO dell’UK Space Agency -.  Ciò determinerà un impatto e una crescita significativa sotto forma di applicazioni e servizi per una più vasta comunità di utenti, e ci congratuliamo con Telespazio VEGA UK per questi importanti successi”.

In dettaglio, per conto dellAgenzia Spaziale Europea – ESATelespazio VEGA UK  guiderà un team paneuropeo per fornire valutazioni sulla qualità dei dati di osservazione della terra generati da provider nazionali e commerciali quali Planet, Earth-i e Spire.

Fornire informazioni sui dati stessi (caratteristiche, tracciabilità, precisione delle misurazioni) rappresenta infatti un valore aggiunto per gli utenti finali.

Sempre per conto dell’ESA, inoltre, Telespazio VEGA UK definirà, in base a principi e standard riconosciuti, interfacce aperte per consentire la connessione del crescente numero di piattaforme dati di osservazione della Terra.

Le piattaforme di Big Data consentono l’esecuzione l’analisi e l’utilizzo di grandi quantità di dati per fornire informazioni fondamentali nei processi decisionali.

Denominato Common Architecture, il programma consentirà il collegamento delle diverse piattaforme dati, in modo che gli utenti possano accedervi e utilizzare le informazioni con la massima efficienza.

Infine, il team guidato da Telespazio VEGA UK, come parte del Copernicus Climate Change Service – C3S della Commissione Europea, svilupperà e gestirà una struttura in grado di valutare una serie di servizi climatici in 10 settori: energia, acque, agricoltura e silvicoltura, sanità, trasporti, coste, turismo, assicurazioni, infrastrutture e risk management.  La struttura fornirà un meccanismo per accettare i servizi e i flussi di lavoro all’interno del Climate Data Store, una risorsa preziosa in grado di consentire agli utenti del settore pubblico e privato di gestire l’impatto dei cambiamenti climatici sugli affari e sulla società.

“Siamo felici di avere l’opportunità di fornire contributi così importanti in settori chiave della catena del valore dei dati riguardanti l’osservazione della Terra e il clima – ha concluso Marco FolinoCEO di Telespazio VEGA UK -. La facilità di accesso a fonti di dati di elevata qualità, ottenuti da satelliti, è essenziale per la crescita dei servizi a valle, e siamo orgogliosi di guidare queste iniziative europee per conto del Regno Unito”.