UK, AIRBUS – DSTL: A LAVORO SUL NUOVO SATELLITE SAR

Airbus Defence & Space si è aggiudicata, in UK, lo studio di progettazione del Defense Science and Technology Laboratory – DSTL per sviluppare le tecnologie per un cluster di satelliti radar ad altissima risoluzione (Synthetic Aperture Radar – SAR) per il Ministero della Difesa UK – MOD. I satelliti avranno anche la capacità di raccogliere segnali in RadioFrequenza – RF.

Il progetto, chiamato “Oberon”, vedrà l’azienda francese sviluppare le tecnologie che potrebbero portare a una dimostrazione in orbita nel 2022 e potenzialmente una capacità operativa già nel 2025.

Oberon – ha detto a Spazio-News Magazine Colin Paynter, AD di Airbus Defence & Space UKsi basa sull’esperienza di Airbus nella tecnologia radar spaziale sviluppata in 40 anni. Sono impaziente di vedere come questo studio porterà a una nuova capacità di sorveglianza di livello mondiale per il MOD del Regno Unito, contribuendo a proteggere le nostre forze armate in tutto il mondo”.

Le tecniche e tecnologie innovative sviluppate nell’ambito del progetto consentiranno di vedere il suolo con una precisione elevatissima indipendentemente dall’oscurità o dalla copertura nuvolosa.

“Queste nuove capacità costituiscono un elemento importante per il futuro della difesa spaziale. La partnership tra Dstl e Airbus su questo progetto assicura posti di lavoro nel Regno Unito e continua a capitalizzare sui progressi del settore spaziale britannico”. Ha aggiunto Gary Aitkenhead, Amministratore Delegato di Dstl.

Oberon segue il successo del satellite SAR, NovaSAR, progettato e sviluppato da AirbusSSTL, lanciato a settembre 2018. Da quando NovaSAR è stato concepito, Dstl e Airbus hanno fatto enormi passi avanti nella tecnologia, consentendo al sistema Oberon di raggiungere alte prestazioni tramite un sistema satellitare piccolo e compatto.