ASSAEROPORTI: PASSEGGERI IN CRESCITA A MARZO

A marzo i passeggeri transitati negli aeroporti italiani sono stati 13.988.037, in crescita del 5,4% rispetto allo stesso mese 2018. Continua, invece, per il terzo mese consecutivo il trend negativo del cargo, che ha registrato 97.182,6 tonnellate movimentate, in diminuzione dell’1,9% rispetto a gennaio dello scorso anno.

Questi, in sintesi, i dati di Assaeroporti relativi alle rilevazioni di traffico passeggeri e merci negli aeroporti italiani nel terzo mese dell’anno.

I passeggeri in transito all’Aeroporto di Roma Fiumicino sono stati 3.316.274, +3%; 495.906 sono stati i passeggeri all’Aeroporto di Ciampino +0,9% rispetto a marzo 2018. Positivo il risultato dell’Aeroporto di Milano Malpensa che, con 2.081.631 passeggeri in transito, ha registrato una crescita a doppia cifra (+11,5%), mentre l’Aeroporto di Linate registra una flessione del 4,1%, con 746.438 passeggeri.

Oltre all’hub milanese, tra gli altri principali aeroporti nazionali hanno registrato crescita a doppia cifra anche Bari (+40,5) e Bologna (+11,3%). Positivo l’andamento del traffico passeggeri anche negli scali di Venezia (+9,3%), Napoli (+7%), Palermo (+6,5%), Verona (+6,1%), Cagliari (+5,2%). Particolarmente significativo il caso di Bergamo, dove nel solo mese di marzo sono transitati 1.019.793 passeggeri (+5%).

Complessivamente, dall’inizio dell’anno sono stati 37.516.281 i passeggeri negli aeroporti nazionali, in aumento 5,3% rispetto ai primi tre mesi 2018.