CONTE E TRUMP: A WASHINGTON PER PARLARE DI SPAZIO, INDUSTRIA E DIFESA

“Confido nella possibilità di incrementare i rapporti con gli Usa nel campo dei programmi spaziali e aerospaziali” ha detto il premier italiano Giuseppe Conte nella conferenza stampa congiunta seguita all’incontro con il Presidente statunitense Donald Trump.

La missione americana del presidente del Consiglio si è aperta il 30 luglio con un confronto alla Casa Bianca sui temi più rilevanti della relazione bilaterale tra Roma e Washington, e, tra questi, l’aerospazio.

 “Abbiamo già una partnership tra Agenzia Spaziale Italiana e Nasa ha evidenziato Conte richiamando l’interesse allo sviluppo dei voli suborbitali “speriamo di poter coniugare le nostre tecnologie in modo da poter lanciare nuovi aerei che attraversino l’atmosfera e che potranno collegare Italia e Usa in un’ora e mezza. Di questo progetto vorrei parlare nel dettaglio con l’amministrazione americana”.

 “Con questo proficuo incontro abbiamo compiuto un ulteriore passo in avanti per aggiornare la nostra cooperazione – ha aggiunto il premier italiano commentando l’appuntamento istituzionale. Dal suo canto, Trump ha annunciato l’avvio di “un nuovo dialogo strategico tra Italia e Stati Uniti che migliorerà la collaborazione in molti settori”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.