EUROFIGHTER UK: BAE SYSTEMS E LEONARDO FORNIRANNO I NUOVI RADAR AESA

BAE Systems e Leonardo si sono aggiudicate il contratto, da 317 milioni di sterline, per lo sviluppo della prossima generazione di radar in dotazione agli Eurofighter Typhoon della Royal Air Force – RAF.

Il nuovo radar a scansione elettronica – AESA, European Common Radar System Mark 2 – ECRS Mk2, è sarà dotato di un’antenna multi-funzionale – MFA che darà ai Typhoon del Regno Unito una capacità di attacco elettronico superiore, in aggiunta alle funzioni radar tradizionali, incluse capacità di attacco elettronico a banda larga.

Questo permetterà ai piloti della Royal Air Force britannica di localizzare, identificare e neutralizzare le difese aeree nemiche utilizzando un jamming. Essi potranno ingaggiare obbiettivi oltre la portata della minaccia, anche quando stanno guardando in un’altra direzione, e operare nel raggio d’azione delle difese aeree avversarie, rimanendo completamente protetti.

“Questa capacità, permetterà al Typhoon di giocare il suo ruolo nei futuri scenari di combattimento aereo nei decenni a venire, contribuendo al contempo a sviluppare tecnologie chiave per i futuri sistemi di combattimento aereo e assicurandone l’interoperabilità  – ha spiegato Andrea Thompson, Managing Director Europe & International, BAE Systems Air sector -. Inoltre, garantendo posti di lavoro di alto profilo, sosterrà le capacità chiave necessarie a mantenere il Regno Unito in prima linea nel settore del combattimento aereo globale. Continueremo a lavorare con le nazioni parte del programma Eurofighter e con i nostri partner industriali per assicurare che il Typhoon risponda alle necessità di oggi e alle sfide di domani”.

BAE Systems, prime contractor per i Typhoon britannici, integrerà il nuovo sensore che sarà sviluppato da Leonardo.