NASCE CARBON THINK TANK, LA RETE SUL CICLO DEL CARBONIO

Il 22 e il 23 novembre, presso l’area di ricerca del Cnr di Pisa, si sono riuniti più di 100 ricercatrici e ricercatori specializzati in discipline diverse, dalla fisica alla biologia, dalla chimica alle scienze naturali, alla geologia e alla matematica, per partecipare al primo workshop nazionale Terra, vita e clima: il ciclo del carbonio.

“Il successo dell’evento è stato quello di stimolare un grande affiatamento intellettuale, una nuova curiosità scientifica e una ricerca verso un terreno comune e obiettivi condivisi, pur parlando linguaggi scientifici differenti – si legge nella nota stampa del Consiglio Nazionale delle Ricerche -. La complessità scientifica del ciclo del carbonio e le sfide sociali e politiche ad esso connesse, richiedono una risposta sinergica e innovativa. Le diverse conoscenze ed i molteplici saperi sono tutti essenziali ma devono essere utilizzati con un approccio nuovo; è necessario un vero e proprio cambiamento di paradigma. Solo attraverso un’integrazione a livello concettuale, metodologico ed epistemologico tra le diverse discipline si potrà ottenere un mutuo arricchimento e risposte tempestive”. 

Grazie a questo workshop, fortemente voluto dal Dipartimento scienze del sistema terra e tecnologie per l’ambiente – Dsstt del Cnr, è nato il primo Carbon Think Tank, una rete scientifica transdisciplinare per la prima volta in Italia, con lo scopo di affrontare sfide di ricerca future fornendo analisi scientifiche globali sul ciclo del carbonio e per indirizzare i decisori politici verso scelte efficaci volti a contrastare l’aumento di COatmosferica, la causa principale dei cambiamenti climatici.