VOLO INAUGURALE PER IL PRIMO ATR 72-600 FREIGHTER

L’ATR ha registrato, nelle scorse settimane, un nuovo successo grazie al primo volo dell’ATR 72-600 Freighter destinato a FedEx, il nuovo velivolo cargo costruito dalla joint venture LeonardoAirbus.

Lo stabilimento di Leonardo, Pomigliano d’Arco, ha accettato questa nuova sfida all’inizio del 2018, quando ha assunto la responsabilità di progettazione, industrializzazione e realizzazione del proprio workpackage.

“È stato sviluppato un nuovo standard industriale dedicato, ST-7, che, se da una parte condivide i principali sistemi e parte della struttura primaria con la versione passeggeri, dall’altra modifica e introduce nuove installazioni peculiari per il trasporto Cargo: la Large Cargo Door anteriore, la Rear Cargo Door, nuovi pannelli di fusoliera e una nuova configurazione interna sono solo le parti immediatamente riconoscibili della nuova versione del velivolo – si legge nella nota diffusa dall’azienda italiana -. 3000 nuove parti, oltre 250 nuove attrezzature di assemblaggio e più di 10 fornitori di nuovi componenti principali in ambito nazionale e internazionale: questi numeri sottolineano l’importanza di Leonardo e la centralità del ruolo della nostra supply chain e del suo apporto tecnologico al programma”.

Oltre a FedEx, che ha chiuso un contratto per 30 aeromobili  ATR 72-600F e 20 in opzione, altre compagnie hanno manifestato il proprio interesse, con una ricaduta sia in ambito commerciale che produttivo, e una conseguente crescita dal punto di vista professionale e tecnologico, con il rafforzamento di tutta la filiera nazionale ed Europea.