ANSV, AGOSTO: 5 INCIDENTI AEREI IN MENO DI 16 GIORNI

Estate difficile per l’Agenzia Nazionale della Sicurezza Volo – ANSV che, in poco meno di 16 giorni, è stata chiamata ad intervenire in 5 incidenti aerei.

Il primo evento aeronautico è occorso sull’aeroporto di Padova, lo scorso 1 agosto, all’apparecchio VDS avanzato JMB Aviation VL3 marche di identificazione I-C868. Il velivolo, decollato dall’aeroporto di Venezia Lido, ad effemeridi scadute, con destinazione l’aviosuperficie “Campolongo” (VE), è atterrato sull’aeroporto di Padova, al momento chiuso, uscendo lateralmente di pista e riportando solo danni al mezzo.

Il secondo è avvenuto il giorno successivo, 2 agosto, al velivolo R2160 marche D-ERME, proveniente dall’isola croata di Brac con destinazione l’aeroporto di Roma Urbe. Il velivolo ha effettuato, per cause in corso di accertamento, un atterraggio forzato su un’area boscosa del versante nord del Gran Sasso, nel teramano. Nell’incidente sono rimasti feriti i due occupanti e l’aeromobile è andato distrutto nell’impatto.

Il terzo evento aeronautico è avvenuto a seguito della collisione in volo tra due alianti, il 12 agosto corso in prossimità di Castelluccio di Norcia (PG). Gli aeromobili coinvolti, un Ventus-3F marche D-KGCM e un Discus B marche D-8592, ancorché danneggiati, sono riusciti a rientrare all’aeroporto di Rieti, da cui erano decollati.

Il quarto incidente è occorso a un Piper PA-18, marche I-NENA, il 15 agosto in località Cimadolmo (Treviso). Nell’incidente sono decedute le due persone a bordo e l’aeromobile è andato completamente distrutto a seguito di un incendio.

L’ultimo evento aeronautico ha riguardato l’ASH 26 E, marche D-KZAR, in fase di atterraggio sull’aeroporto di Rieti il 16 agosto. Nell’incidente il pilota è rimasto illeso, ma il velivolo ha riportato danni strutturali.

One thought on “ANSV, AGOSTO: 5 INCIDENTI AEREI IN MENO DI 16 GIORNI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.