ARTEMIS: FIRMATO L’ACCORDO ITALIA-USA PER LO SBARCO SULLA LUNA

“La dichiarazione di intenti che firmiamo oggi è per l’Italia un riconoscimento delle nostre eccellenze scientifiche e produttive. Una missione basata sulla reciproca stima e su un approccio innovativo, su un nuovo paradigma, quello che viene chiamato la new space economy. L’obiettivo è quello di allargare il mercato agli operatori commerciali, non solo esclusivamente spaziali, e creare un volano che incrementerà la competitività e la crescita di entrambi i Paesi. Un’esplorazione civile, commerciale e al tempo stesso volta a garantire sostenibilità e consapevolezza dell’ambiente spaziale”. Con queste parole Riccardo Fraccaro, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega allo spazio, ha annunciato la firma dell’accordo tra il Governo italiano e quello degli Stati Uniti d’America in merito al Programma lunare Artemis.

L’intesa, sottoscritta da Riccardo Fraccaro e da Jim Bridenstine, amministratore della National Aeronautics and Space Administration – NASA in rappresentanza del Governo USA, esprime la volontà di sviluppare una cooperazione bilaterale per il ritorno dell’uomo sulla superficie della Luna già a partire dal 2024

L’evento, che si è svolto attraverso una diretta streaming da Palazzo Chigi, ha visto la partecipazione anche di Carlo Massagli, Consigliere militare della Presidenza del Consiglio, Thomas Smith, Vice Capo Missione dell’Ambasciata americana in Italia e Giorgio SaccocciaPresidente dell’Agenzia Spaziale Italiana – Asi.

Il contributo italiano ad Artemis, che sarà dettagliato con dei successivi accordi attuativi tra Asi e la NASA, riguarderà la fornitura di moduli abitativi per l’equipaggio, la conduzione di esperimenti e indagini scientifiche sulla superficie lunare e la fornitura di servizi di telecomunicazione attraverso risorse di superficie e costellazioni orbitali lunari.

One thought on “ARTEMIS: FIRMATO L’ACCORDO ITALIA-USA PER LO SBARCO SULLA LUNA

I commenti sono chiusi.