BEI: SALGONO A 500 MILIONI I FINANZIAMENTI DI LEONARDO

Leonardo ha firmato, con la Banca Europea per gli Investimenti – BEI, un contratto di finanziamento per 200 milioni di euro.

Il prestito sarebbe finalizzato a sostenere i progetti d’investimento previsti nel Piano Industriale dell’ex Finmeccanica assicurando, in un generale contesto di emergenza causato dal Covid-19, un incremento del supporto concesso da BEI agli investimenti inclusi nel progetto di finanziamento sottoscritto il 29 novembre 2018 portando così la quota finanziata da 300 milioni di euro a 500 milioni di euro.

Questo ulteriore finanziamento è, in questo momento, un contributo importante per sostenere lo sviluppo di prodotti e tecnologie sempre più innovativi volti ad incrementare l’efficienza dei nostri stabilimenti, ottimizzare gli assetti di produzione e rafforzare la nostra competitività nel settore -. ha spiegato Alessandro Profumo, Amministratore Delegato dell’ex Finmeccanica -. Gli investimenti operati da Leonardo rispondono pienamente ai criteri di intervento di BEI volti a sostenere lo sviluppo di prodotti e soluzioni di Cyber security e di Advanced Manufacturing nonché di tecnologie innovative che, attraverso requisiti di maggior leggerezza e minori consumi, permettano la diminuzione di emissioni inquinanti”.

Si tratta della terza operazione realizzata tra la Banca UE e l’Azienda di Monte Grappa; la prima, del valore di 500 milioni di euro, risalente al 2009, è stata finalizzata allo sviluppo e alla produzione di componenti aeronautici tecnologicamente innovativi; la seconda, del valore di 300 milioni di euro risalente al 2018, cui si aggiunge  il nuovo contratto firmato oggi, finalizzata a sostenere progetti di investimento in 4 aree specifiche di intervento relative allo sviluppo di prodotti ad alto contenuto tecnologico nel settore elicotteristico, sicurezza informatica, Advanced manufacturinge in interventi infrastrutturali per aumentare l’efficienza produttiva