PRISMA: AL LIVING PLANET SYMPOSIUM, PRESENTATI I PRIMI DATI

Il 22 marzo veniva lanciato con successo dalla base di Kourou in Guyana Francese il satellite PRISMA. Negli scorsi giorni sono state avviate e completate con successo le verifiche funzionali e di performance dello strumento iperspettrale e della piattaforma.

Il Living Planet symposium di Milano è stata l’occasione per presentare i primi dati acquisiti durante le attività, attualmente in corso, di calibrazione e validazione del sistema di Osservazione della Terra più avanzato al mondo, finanziato e realizzato in Italia.

A questa prima dimostrazione della capacità del sistema seguirà, durante il “Paris Air Show 2019” di Le Bourget la presentazione ufficiale dei prodotti iperspettrali della missione PRISMA.

“Durante la sessione dedicata alla missione PRISMA sono stati inoltre presentati gli aspetti caratteristici del sistema, le performance e le modalità di accesso ai dati iperspettrali, la cui distribuzione è prevista a partire dall’estate del 2019, di quello che rappresenta un fondamentale sviluppo tecnologico spaziale nazionale inteso a rafforzare la crescita e la valorizzazione delle eccellenze italiane e la competitività del Paese nello scenario globale delle tecnologie, delle applicazioni e della ricerca nell’ambito dell’osservazione della terra – si legge nella nota diffusa dall’Agenzia Spaziale Italiana – ASI”.