VEGA: IL CGS È PRONTO A TORNARE OPERATIVO E SI LAVORA ALLA VV-16

Il CSG – Centre Spatial Guyanais, a partire dal prossimo 11 maggio, riprenderà gradualmente l’operatività, dopo essere stato chiuso durante il picco dell’emergenza COVID-19 il 16 marzo 2020. La decisione è stata presa di concerto dal Centre National d’Etudes Spatiales – CNES, l’Agenzia spaziale francese, e Arianespace.

“Mentre in Italia le nostre attività di produzione e di ricerca e sviluppo proseguono durante l’emergenza COVID-19, la riapertura del centro spaziale in Guyana ci permette di tornare velocemente anche sulla rampa di lancio per la missione numero 16 di Vega con l’innovativo dispenser SSMS, che porterà in orbita circa 50 satelliti in un’unica missione –  ha detto Giulio Ranzo, Amministratore Delegato di Avio, commentando la notizia -. La campagna di volo a Kourou avverrà seguendo i più alti standard di sicurezza per i nostri colleghi, come tutte le attività nei nostri stabilimenti durante questo periodo di emergenza”.

Il personale necessario al ritorno al volo di Vega, missione VV-16 con a bordo circa 50 satelliti, sarà quindi operativo a partire dal 25 Maggio, per consentire quindi lo svolgimento della missione entro la metà di giugno.